Islanda: erutta nella notte il vulcano Fagradalsfjall

Islanda: erutta nella notte il vulcano Fagradalsfjall

Spread the love
Tempo di lettura: < 1 min

Un vulcano è eruttato nel sud-ovest dell’Islanda a seguito di una forte attività sismica nell’area. Tutti i voli in entrata e in uscita sono stati momentaneamente interrotti durante l’eruzione. Secondo l’Ufficio meteorologico islandese (ICO) il vulcano Fagradalsfjall, situato a circa 20 miglia (32 km) a sud della capitale del paese Reykjavik, è “esploso” nella tarda notte di venerdì. Vista l’attività vullcanica i voli da e per il vicino aeroporto internazionale di Keflavik sono stati sospesi. L’aeroporto in seguito ha comunicato che non ci sarebbe stato alcun arresto totale del traffico aereo, ogni compagnia aerea ha dovuto quindi decidere da sola “come procedere in base alle previsioni della nuvola di cenere”. Un video catturato dall’elicottero della Guardia Costiera e condiviso dall’ICO mostrava un flusso di lava incandescente che scendeva lungo la montagna a soli 2,6 km dalla città di Suðurstrandarvegur.

Segui Vivere Informati anche su FacebookTwitter e Instagram per rimanere sempre aggiornato sulle ultime notizie dall’Italia e dal mondo

Le autorità di Keflavik sono sal lavoro per valutare la situazione, ha detto l’ICO, mentre i media locali hanno riferito che anche un elicottero della Guardia Costiera con a bordo due scienziati era stato inviato nell’area per aiutare a determinare l’evolversi della situazione. Un portavoce del governo locale ha anche annunciato che tutte le strade principali intorno al vulcano sono state chiuse “in modo che le persone non si apossano avvicinare troppo”.

Vivere Informati

Attualità Europa