I social media sono inondati di commenti e teorie dopo che foto e video pubblicati online mostrano una strada russa disseminata di cadaveri di uccelli. L’incidente è avvenuto a Balakovo, una città nota per la sua grande centrale nucleare.

Secondo un post dalla pagina “Typical Balakovo”, sul sito di social networking russo VK, i residenti della città, nella regione di Saratov, a circa 1.000 km a sud di Mosca, hanno assistito a una strada disseminata di dozzine di uccelli morti.

Nei commenti sotto il video, la gente del posto si è affrettata a suggerire una serie di ragioni per cui un numero così elevato di uccelli era caduto a terra. Mentre alcuni hanno indicato fenomeni naturali, come forti venti o la collisione accidentale di due stormi, altri hanno fatto ipotesi diverse come; fuochi d’artificio, emissioni dalle fabbriche e persino il 5G, anche se non è ancora arrivato in Russia.

“All’inizio della serie TV ‘Chernobyl’, tutti gli uccelli sono morti”, ha detto uno dei commenti più popolari.

Il dipartimento veterinario di Saratov sta attualmente indagando sull’incidente, con alcuni che suggeriscono che le morti potrebbero essere collegate a un’ondata di influenza aviaria. Tuttavia, non tutti i balakovani si fidano dell’esperienza locale. “È improbabile che i veterinari nell’entroterra di Saratov siano competenti”, ha scritto un utente. “Dovremmo chiamare specialisti da Mosca, dove tutto il personale migliore va a lavorare”.

Vivere Informati

Fonte: RT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.