Il portavoce di Vladimir Putin Dmitry Peskov ha affermato che le agenzie di intelligence occidentali – in particolare, agenti della CIA americana – stanno lavorando con la figura di Alexey Navalny.

Posso anche essere più specifico: in questi giorni, gli specialisti della Central Intelligence Agency (CIA) degli Stati Uniti d’America stanno lavorando con lui”. L’accusa bomba arriva poche ore dopo che Navalny ha affermato che Putin era dietro il suo presunto avvelenamento ad agosto. Navalny ha dichiarato alla rivista tedesca Der Spiegel di non avere “altre spiegazioni per quello che è successo”.

Peskov si è offeso per le accuse degli attivisti contro Putin, liquidandole come “infondate” e “offensive”. Ha detto ai giornalisti “riteniamo che tali accuse contro il presidente russo siano assolutamente infondate e inaccettabili”.

Da notare effettivamente che permangono ancora diversi lati oscuri sulla vicenda. Se Putin avesse veramente voluto eliminare un oppositore l’avrebbe potuto fare in mille modi più discreti, facendolo sembrare un incidente. Non si spiega inoltre perché mai avrebbe dovuto autorizzare lo spostamento di Navalny in Germania.

Vivere Informati

Fonte foto: EN24 news

Un pensiero su “Navalny ‘sta lavorando con la CIA’ afferma Dmitry Peskov”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.