Mar Nero: caccia bombardieri russi alzati in volo per prevenire la violazione del confine da parte della fregata olandese

Mar Nero: caccia bombardieri russi alzati in volo per prevenire la violazione del confine da parte della fregata olandese

Spread the love
Tempo di lettura: < 1 min
Una fregata olandese si stava muovendo verso lo stretto di Kerch, per impedire la violazione de confine russo bombardieri sono stati fatti decollare ha dichiarato, nella giornata di martedì, il ministero della Difesa russo ai media. In precedenza, il ministero della Difesa olandese aveva affermato che i caccia russi hanno creato una situazione pericolosa nel Mar Nero sorvolando troppo in basso la fregata The Evertsen, non spiegando però come mai la nave militare avesse cambiato rotta per dirigersi verso le acque territoriali russe. Il fatto in questione è avvenuto solo poche ore dopo che una fregata britannica aveva violato senza autorizzazione le acque territoriali della Russia.
” I mezzi dispiegati dalla flotta del Mar Nero per monitorare i movimenti delle navi della NATO hanno stabilito che la fregata olandese The Evertsen ha cambiato rotta nelle acque internazionali e ha iniziato a muoversi verso lo stretto di Kerch. Per prevenire una violazione delle acque territoriali della Russia Sukhoi -30 e bombardieri Sukhoi-24 sono stati fatti decollare per volare vicino alla nave da guerra olandese a distanza di sicurezza”, ha dichiarato il ministero della Difesa, aggiungendo che la fregata si è prontamente allontanata dal confine russo e ha continuato lungo la rotta originale.
Gli aerei hanno seguito rigorosamente le regole internazionali, ha affermato il ministero della Difesa russo. “Tutti i voli degli aerei russi sono stati effettuati nel rigoroso rispetto delle regole internazionali sull’uso dello spazio aereo”, ha concluso la nota. Gli aerei sono tornati alla base dopo aver svolto il loro incarico di volo.
Vivere Informati

Segui Vivere Informati anche su FacebookTwitter e Instagram per rimanere sempre aggiornato sulle ultime notizie dall’Italia e dal mondo

https://www.vivereinformati.org/mar-nero-russia-guerra/
Attualità Guerra