Segnalate esplosioni in Nagorno-Karabakh dopo il cessate il fuoco

Segnalate esplosioni in Nagorno-Karabakh dopo il cessate il fuoco

Spread the love
Tempo di lettura: < 1 min

L’Azerbaigian e l’Armenia si sono accusati a vicenda di aver violato il cessate il fuoco nella regione del Nagorno-Karabakh nella tarda serata di oggi. Secondo quanto riferito, la capitale dell’autoproclamata repubblica, Stepankert, è stata oggetto di pesanti bombardamenti.

L’Azerbaigian, da parte sua, ha accusato l’Armenia di aver colpito la città di Terter con il fuoco dell’artiglieria.

Il corrispondente di RT Igor Zhdanov ha detto che le sirene di allarme sono state udite a Stepankert, la capitale della regione separatista del Nagorno-Karabakh. Diverse esplosioni – sia in aria che a terra – sono state osservate in città, ha aggiunto.

Vivere Informati

Fonte: RT

Attualità Guerra