Sciolto per mafia il Comune di Partinico, affidato ai commissari

Sciolto per mafia il Comune di Partinico, affidato ai commissari

1 Agosto 2020 0 Di VivereInformati

di AMDuemila
Dopo la deliberazione da parte del Consiglio dei ministri, due giorni fa, dello scioglimento del Consiglio comunale di Partinico, la gestione dell’ente è stata affidata a una commissione straordinaria composta da Guido Nicolò Longo, prefetto a riposo, Maria Baratta, viceprefetto aggiunto, e Isabella Giusto, funzionario economico-finanziario. Nelle more dell’emanazione del formale conclusivo decreto da parte del presidente della Repubblica, “valutata la sussistenza dei presupposti d’urgenza”, si legge in una nota della prefettura, il prefetto Giuseppe Forlani ha disposto la sospensione immediata degli organi comunali di Partinico e l’affidamento della provvisoria gestione ai commissari.

Tratto da: Antimafiaduemila