L’Iran rompe il blocco guidato dagli Stati Uniti per consegnare quantità record di petrolio alla Siria

L’Iran rompe il blocco guidato dagli Stati Uniti per consegnare quantità record di petrolio alla Siria

29 Aprile 2020 0 Di VivereInformati

Poiché gli Stati Uniti occupano attualmente alcuni dei più grandi giacimenti petroliferi della Siria, la Repubblica araba è stata costretta a trovare alternative per soddisfare la domanda per uso civile di questa risorsa.

Secondo il sito web Tanker Trackers, l’Iran ha aumentato in modo significativo le proprie esportazioni di petrolio verso la Siria. Diversi carichi hanno raggiunto il porto di Baniyas nel Governatorato di Tartous.

Il sito web ha riferito che l’Iran sta attualmente consegnando oltre il triplo della quantità normale che esporta in Siria, il che rappresenta un aumento significativo per la Repubblica araba, che l’anno scorso ha fatto molto affidamento sul petrolio della Repubblica islamica.
 
“Ci possono essere diversi motivi per cui questo sta accadendo. Le scorte di petrolio in eccesso nel bel mezzo di sanzioni e una sovrabbondanza globale di petrolio stanno costringendo l’Iran a spedire e forse a conservare il petrolio in un paese amico. Un’altra ragione è sicuramente quella citata ad inizio articolo, ovvero la domanda interna della Repubblica siriana.

Tratto da: L’Antidiplomatico