La paura nella nostra società

La paura nella nostra società

26 Marzo 2020 0 Di VivereInformati

La paura è l’energia su cui si è basata l’esperienza umana sul pianeta Terra per millenni. Siamo stati programmati per essere spaventati per tutta la vita. Fin da piccoli. Avevi paura di soddisfare i requisiti dei genitori. Avevi paura di sbagliare a scuola. Avevi paura dell’autorità dell’insegnante. Avevi paura degli esprimerti. Avevi paura di avere la tua opinione. Avevi paura di esprimere i sentimenti. Avevi paura di realizzare i tuoi sogni. Avevi paura che non avresti ricevuto accettazione e riconoscimento sociale. Avevi paura di essere compreso dagli altri. Avevi paura delle opinioni degli altri. Avevi paura di poter gestire l’età adulta. Avevi paura di trovare un lavoro adatto a te. Avevi paura del capo. Avevi paura per la tua sopravvivenza. Avevi paura per il tuo futuro. Avevi paura di perdere quello che avevi. Avevi paura di ammalarti. Avevi paura della tua morte. Avevi paura di vivere. Avevi paura di vivere la tua vita. Avevi paura di essere te stesso. Avevi paura di Dio. Nella stessa misura in cui lo fai, questo vale anche per le altre persone. La vita di tutti nel corso dei secoli non è stata molto diversa. Come te e come me, altri hanno vissuto le loro vite sopraffatte dal peso della paura. Per tutti questi anni, e va avanti da millenni, il nostro pianeta è stato spaventato. Nella paura generano dei sentimenti, come l’odio o l’aggressività. La paura è il polo energetico da cui crescono tutti gli atteggiamenti, le azioni e le risposte a bassa vibrazione. Ogni guerra e conflitto ha la sua causa nella paura profondamente nascosta e inconscia. L’intera esperienza umana – tutti i conflitti, le divisioni, le forme di controllo e sfruttamento, le manipolazioni e le bugie – hanno le loro radici e la loro fonte nella paura, che è il risultato della più grande illusione di una mente egoica – l’illusione di separazione dal resto della vita.

Il culmine di questa immagine, il fenomeno che più travolge e schiavizza l’umanità, è il fatto che la razza umana è stata manipolata, convinta a credere che si debba avere paura del proprio creatore, la fonte da cui provengono tutti. La paura della propria fonte è il più grande inganno che blocca l’ascesa della coscienza, il fiorire spirituale e trattiene la quintessenza dell’incoscienza in cui è immersa l’umanità. Non si può connettersi completamente e assimilarsi con l’essenza di se stessi, con la fonte da cui si proviene, se si mette tra sé e lui una penna di energia, che è senza dubbio una banda vibrante di paura, semplicemente tagliando. È a livello di relazione con la sua fonte che l’illusione della separazione si manifesta più fortemente nell’esperienza umana e la paura è questo strumento. Il mondo come lo conosciamo – cioè il mondo appena costruito sulla base della paura – sta finendo davanti ai nostri occhi. Un nuovo mondo sta nascendo, e questo sta accadendo principalmente attraverso le persone. Ora siamo al centro del passaggio. Guardiamo indietro con gli occhi per vedere l’intera esperienza umana dominata dalla paura. Comprendiamo l’enormità della sofferenza che ne è derivata. Traccia ogni età della storia con i tuoi occhi. Si noti anche il campo dell’ansia collettiva che è sorta in connessione con la situazione attuale. Come razza umana, ci apriremo al potenziale di saltare la coscienza evolutiva mentre ci eleviamo sopra la nostra paura. Questo è il passo che stiamo facendo. Questo è il seme da cui nasce la Nuova Terra. Il potenziale di tutte le strutture sociali, libero da schemi ed energia della paura (cioè basato sull’amore e sull’abbondanza), sarà in grado di manifestarsi solo quando l’uomo sarà in grado di superare la paura. Le persone che ora lo fanno da sole, aprono e costruiscono la Nuova Terra allo stesso tempo.

Guarda le masse che sono bloccate al livello di ansia in relazione alla situazione attuale (comprendi completamente fino a che punto tutto ciò sia vero). La risposta dell’uomo agli eventi attuali è un chiaro indicatore del livello di coscienza in cui si trova. Una grande quantità di ansia o panico è solo un riflesso dell’inconscio collettivo. Passare dall’incoscienza alla luce della coscienza, si ottiene uscendo dalla paura. Ricorda che uscire da tutti i tuoi limiti e blocchi inizia sempre quando affronti la paura. E questo sta accadendo proprio adesso. Questo è ciò che è necessario ora per portare equilibrio. Affrontare la tua stessa paura – ecco cosa stai attraversando. Questo è il processo di ascesa. Uscendo dalla paura, aiuterai coloro che ora hanno più paura, perché le azioni della tua e delle altre persone creeranno spazio nelle persone spaventate e il potenziale per loro di essere pronti a lasciarsi alle spalle la paura.

La paura non è qualcosa di brutto, è una normale reazione umana. Non si tratta di combattere l’ansia, trattarla come un nemico che deve essere cacciato dalla tua vita, ma darle la sua giusta funzione “evolutiva”.

Tratto da: L’Anima di ognuno