“Il coronavirus non ha passaporto!” Macron insiste sul fatto che non è necessario chiudere i confini francesi a meno che l’UE non sia d’accordo, intanto ordina la chiusura delle scuole e delle università

“Il coronavirus non ha passaporto!” Macron insiste sul fatto che non è necessario chiudere i confini francesi a meno che l’UE non sia d’accordo, intanto ordina la chiusura delle scuole e delle università

12 Marzo 2020 0 Di VivereInformati

Il presidente francese Emmanuel Macron ha ordinato di chiudere tutte le scuole e le università durante lo scoppio di Covid-19, ma ha anche respinto l’idea di chiudere i confini nazionali sostenendo che il virus non ha “passaporto”.

Macron ha rifiutato di impegnarsi in qualsiasi chiusura delle frontiere mentre si è rivolto alla nazione giovedì, anche se ha lasciato la possibilità aperta di farlo come parte di un accordo a livello europeo in futuro.

“Questo virus non ha un passaporto” , ha detto Macron, dissuadendo i cittadini dal pensare in termini di confini nazionali. “Adotteremo senza dubbio misure per chiudere le frontiere, ma solo quando sarà rilevante … È a livello europeo che abbiamo costruito le nostre libertà”.

Macron ha dichiarato che la Francia chiuderà tutte le scuole, università, scuole materne e asili a partire dalla prossima settimana nel tentativo di arginare l’epidemia di coronavirus.

Ha invitato i cittadini a lavorare da casa, se possibile, ha consigliato agli anziani e agli infermi di isolarsi.

Macron ha anche chiesto ai francesi di limitare i viaggi a ciò che era strettamente necessario, anche se ha affermato che i trasporti pubblici rimarranno aperti. Le elezioni municipali previste per il prossimo fine settimana si terranno normalmente.

Tratto da: RT.com