Fermato per alcune ore l’ambasciatore britannico in Iran per aver partecipato e “condotto azioni radicali” in manifestazione di protesta a Teheran

Fermato per alcune ore l’ambasciatore britannico in Iran per aver partecipato e “condotto azioni radicali” in manifestazione di protesta a Teheran

12 Gennaio 2020 0 Di VivereInformati

L’ambasciatore britannico in Iran, Rob Macaire, è stato detenuto per diverse ore per l’organizzazione e la partecipazione alle proteste nella capitale Teheran per l’abbattimento dell’aereo di linea ucraino, riferisce l’agenzia di stampa Tasnim.

Una manifestazione di studenti al di fuori del palazzo dell’Università Amir Kabir nella capitale iraniana, che si sono radunati per onorare i morti nell’incidente aereo ucraino, ha portato a una manifestazione che chiedeva le dimissioni e il perseguimento dei responsabili del disastro, secondo l’agenzia di stampa.

L’ambasciatore britannico a Teheran, che “ha partecipato all’organizzazione, all’istigazione e ha anche condotto alcune azioni radicali, è stato arrestato per diverse ore”, ha affermato l’agenzia, aggiungendo che Macaire sarà convocato nella giornata di oggi presso il ministero degli Esteri iraniano.

Fonte: L’Antidiplomatico