Addio a Fabio: il 14enne affetto da una rara malattia non ce l’ha fatta

Addio a Fabio: il 14enne affetto da una rara malattia non ce l’ha fatta

27 Agosto 2019 0 Di VivereInformati

Le ultime immagini di Fabio, sorridente e leggero come se la rara malattia che lo ha colpito non avesse più peso, lo vedono immerso in acqua a giocare felice. Sono istanti che resteranno così per sempre, impressi nelle foto come il suo coraggio, indelebile nel cuore di chi ha conosciuto la sua storia. La sua battaglia contro la sindrome di West è finita nel peggiore dei modi, e Fabio Muroni è morto a 14 anni lasciando dietro di sé un’incredibile grandezza. Lo chiamavano “il piccolo guerriero”, capace di guidare una sfida senza arrendersi alle catene invisibili di una sedia a rotelle.

Addio al piccolo guerriero Fabio

Fabio Muroni si è spento a 14 anni dopo una vita spesa a lottare contro la sindrome di West. Si tratta di una condizione che lo ha costretto alla sedia a rotelle, e si manifesta nei primi mesi di vita con spasmi infantili che si traducono in una encefalopatia epilettica che può essere accompagnata da un sensibile ritardo psicomotorio.

La tetraparesi spastica che lo ha colpito non gli ha impedito di diffondere intorno a sé un amore incancellabile, nonostante l’incapacità di parlare e muoversi come gli altri.

I genitori lo hanno accompagnato fino alla fine, insieme a tantissime persone che si sono avvicinate alla sua storia fatta di dolore ma anche di colori. Fabio amava la musica e le risate, trovava un rifugio sicuro nelle canzoni della sua artista preferita, Laura Pausini, che nel 2018 gli ha regalato la gioia di un dolcissimo incontro nell’ospedale pediatrico di Lodi.

Fonte: thesocialpost.it