Reintegrate il pm Nino Di Matteo nel pool di indagini sulle stragi

Reintegrate il pm Nino Di Matteo nel pool di indagini sulle stragi

12 Giugno 2019 0 Di VivereInformati

Buongiorno a tutti cari lettori. Vista l’importanza della tematica, e il successo ottenuto in questi pochi giorni (anche se non è mai abbastanza), abbiamo deciso di condividere un’ulteriore petizione a favore del pm Di Matteo lanciata dal giornale AntimafiaDuemila.
Un appello per chiedere ai cittadini di manifestare la propria solidarietà e sostegno nei confronti del magistrato Antonino Di Matteo, sostituto procuratore nazionale antimafia, firmando questa petizione su un caso che ANTIMAFIADuemila ha rilanciato minuziosamente con vari articoli.
Di Matteo, definito in questo giornale da Saverio Lodato come il nuovo Giovanni Falcone, è un magistrato che in trent’anni di carriera ha istruito processi contro Cosa nostra e sulle stragi, ottenendo la condanna dei capimafia. E più di recente è stato membro del pool che ha ottenuto in primo grado la sentenza di condanna della maggioranza degli imputati al processo cosiddetto “Trattativa Stato-Mafia”. Inoltre ha sempre continuato ad indagare sui mandanti esterni delle stragi.
Alle Istituzioni competenti chiediamo di non delegittimare ed isolare il lavoro di questo magistrato.

Link per firmare la petizione;

https://www.change.org/p/le-istituzioni-competenti-appello-alle-istituzioni-competenti-non-delegittimate-il-pm-di-matteo