Elezioni Europee 2019

Elezioni Europee 2019

25 Maggio 2019 0 Di VivereInformati

Elezioni europee 2019 come si vota

Sono ormai iniziate le Elezioni europee 2019. I cittadini italiani, come i cittadini di tutti e 28 stati membri, sono chiamati alle urne, per eleggere i seggi che spettano all’Italia. Il giorno delle elezioni in Italia è domenica 26 maggio. Al nostro paese spettano 73 seggi (76 dopo Brexit).

Ma come si vota alle elezioni Europee?

Possono votare tutti i cittadini che al momento del voto abbiano compiuto 18 anni di età e siano quindi titolari del diritto di voto.

Al proprio seggio si riceve una scheda, di colore diverso a seconda della propria circoscrizione elettorale:

– grigio, per l’Italia nord-occidentale (Piemonte, Valle d’Aosta, Liguria, Lombardia)

– marrone, per l’Italia nord-orientale (Veneto, Trentino-Alto Adige, Friuli-Venezia Giulia, Emilia Romagna)

– rosso, per l’Italia centrale (Toscana, Umbria, Marche, Lazio)

– arancione, per l’Italia meridionale (Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria)

– rosa, per l’Italia insulare (Sicilia, Sardegna).

Ciascun elettore può esprimere il suo voto di lista tracciando una X nel box corrispondente alla lista scelta. Si possono allo stesso tempo esprimere anche da uno a tre voti di preferenza, per i candidati che appartengono alla lista scelta. In caso di più preferenze, queste devono essere assegnate a candidati di sesso opposto, pena l’annullamento.

Il voto di preferenza si esprime scrivendo il nome e il cognome o solo il cognome dei candidati nelle righe tracciate accanto al box della lista.

Le urne saranno aperte dalle 7 alle 23 di domenica 26 maggio. Ogni paese membro vota in un giorno diverso compreso tra il 23 e il 26 maggio 2019.

Lo scrutinio inizierà contemporaneamente in tutti gli Stati membri a partire dalle 23 di domenica 26 maggio, quando tutti gli stati avranno concluso le operazioni di voto.

Fonte:TPI news